A-artigianalità

Creare, fare, plasmare con le proprie mani, con la propria arte.

L’artigianalità è un concetto molto Made in Italy, poiché proprio nel nostro Bel Paese si sono affermati nel tempo i settori, divenuti strategici per la nostra economia, in cui l’arte della creazione manuale rappresenta, ancora oggi, un elemento di distinzione, di qualità riconosciuta, al punto da generare un vero e proprio Brand Made in Italy.

La standardizzazione, così come la Rivoluzione Industriale e la modernità, hanno tentato di soppiantare il lavoro artigianale con la promessa di un prodotto della “stessa qualità”, ma in tempi più rapidi.
Il fascino della rapidità, con cui possiamo ricevere l’oggetto dei desideri, a un prezzo più basso, ci ha spinti a vendere la nostra unicità, al costo di un abbonamento ad Amazon Prime.

Ma è questo quello di cui abbiamo bisogno?

Il web ha riacceso la disputa, in maniera ancor più violenta: tante agenzie di marketing e di comunicazione, tanti professionisti specializzati sui Social Media o sul Web, vendono la tempestività come unico modello di business, come unico vantaggio competitivo.

Certo, ma la rapidità (che spesso si trasforma in frettolosità) ha un costo importante: il sacrificio della qualità. Riprendere il concetto di artigianato, anche sul web, è possibile. Si potrebbe pensare che sulla rete e, sui social network in particolare, non ci sia spazio per artigianalità,  unicità, autenticità. Sembra che regni, incontrastata, solo l’informatica insieme al veloce ma freddo calcolo matematico dell’algoritmo del social.

In realtà, non è così. Creare contenuti originali e inediti, si può. Ma non è per tutti. Le imprese che si trovano sui social network, si fanno ripetutamente abbagliare dal numero di followers, dalla copertura stimata, dalle cosiddette vanity metrics.

Le pagine aziendali, spesso, lasciano fuori dal loro sguardo, ciò di cui avrebbero realmente bisogno: intercettare una nicchia di persone, realmente interessate ai loro contenuti, alle loro offerte, alle loro proposte. Ecco che il concetto di contenuto “artigianale“, quello generato dall’estro, dalla creatività, dall’originalità, dall’unicità è replicabile anche sui social network.

Anzi, lo è ancor di più sui social network. I contenuti standardizzati esistono anche nella comunicazione digitale. La famosa nicchia (il sale del pubblico digitale) non ha bisogno di altri contenuti pre-impostati, prodotti in serie, uguali per tutti. La nicchia di clienti che stai cercando, ha bisogno di ciò che sei realmente.  La tua comunicazione dovrà parlare a quella nicchia, con contenuti per lei attraenti. 

MMC si impegna a creare, fare, plasmare, contenuti originali adatti alla nicchia che vuoi raggiungere.

Di tutto il resto, ci interessa poco.